lunedì 21 gennaio 2008

Una lettera di Roberto Abatecola

Alcuni giorni fa ho scritto un post in cui facevo i complimenti a Roberto Abatecola, ex direttore del Service per il personale del Tesoro, l'uomo che per trenta anni ha preparato le buste paga dei lavoratori statali.
Il giorno dopo Abatecola mi ha scritto una lettera autorizzandomi a pubblicarla su PUBBLICO DOMINIO.
La lettera mi sembra piuttosto interessante. Per alcuni inconvenienti tecnici che non sto a spiegare, sono riuscito a metterla in rete soltanto ora, con molti giorni di ritardo. Meglio tardi che mai.
Ecco dunque la lettera del dottor Abatecola.

1 commento:

vilmapedicini ha detto...

Ho avuto la fortuna di conoscere il dott. Abatecola e devo dire che poche volte nella mia vita professionale ho avuto la possibilità di poter apprezzare doti di disponibilità, capacità, onestà intellettuale che ho trovato in lui. Esprimo tutta la mia stima per il dott. Abatecola e mi dispiace che la Pubblica Amministrazione e di conseguenza anche noi cittadini abbiamo perso una perosna di tale valore. Approfitto per salutare il Dott. Abatecola e augurargli un sincero In bocca al lupo per il suo futuro.
Grazie
Saluti
Vilma Pedicini